Agevolazioni per le aziende insediate

FONDO DI CONTRASTO ALLA DEINDUSTRIALIZZAZIONE – BANDO PER AGEVOLAZIONI

 

***NEWS***

Si comunica che l’Agenzia per la Coesione Territoriale ha accolto la richiesta di proroga inoltrata dal Piceno Consind e dal Consorzio Industriale del Lazio in merito al bando per il Fondo di Contrasto alla Deindustrializzazione.

La scadenza per la realizzazione degli investimenti è fissata al 31/12/2024, mentre la scadenza per la rendicontazione è fissata al 30/06/2025.

Si allega il Decreto n.616  del 30/11/2023

 

Link per invio domanda Fondo Contrasto Deindustrializzazione

 

NOVITA’: INFO DAY SU NUOVE AGEVOLAZIONI PER LE IMPRESE PICENE: IL FONDO DI CONTRASTO ALLA DEINDUSTRIALIZZAZIONE E IL NUOVO POR FESR REGIONE MARCHE 2021/2027

VENERDI’ 13 GENNAIO 2023, ORE 15.00 – SALA CONGRESSI PICENO CONSIND, VIA DELLA CARDATURA – ASCOLI PICENO

La registrazione dell’evento è visibile qui!

 

 

Sintesi del bando Fondo Contrasto Deindustrializzazione (FCD):

Con decreto 344 del 19/10/22, il Direttore dell’Agenzia per la Coesione Territoriale ha approvato le modalità di presentazione delle domande relative al Fondo di contrasto alla deindustrializzazione, istituito con L. 178/2020 (Finanziaria 2021) e definito con DPCM del 30/11/21.

Sono previste agevolazioni per circa 23,7 milioni di euro destinate alle aziende picene.

Il bando prevede, per le aziende già insediate o che intendono insediarsi nei Comuni facenti parte del Piceno Consind, un contributo a fondo perduto fino al 100% in regime “de minimis” (massimo 200.000 euro). 

I beneficiari sono imprese di qualsiasi dimensione operanti nel settore manifatturiero (codice ATECO C) che intendano attuare investimenti per:

  • agevolare la ristrutturazione o la realizzazione dell’immobile aziendale
  • ammodernare e ampliare l’attività per innovazione di prodotto e di processo
  • investimenti immateriali
  • conversione di attività a significativo impatto ambientale verso modelli sostenibili
  • l’avvio di nuove unità produttive

Le spese sono ammissibili dal 30/11/2021 fino al 31/12/2023 e comprendono l’acquisto di macchinari, impianti, arredi, attrezzature e beni (anche immateriali), nonchè opere murarie ed impiantistiche.

Le domande, da inviare tramite piattaforma informatica, potranno essere presentate dalle ore 12.00 del 24/01/2023 alle ore 12.00 del 24/03/2023 sui siti:

I contributi verranno concessi secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande, previa verifica dei requisiti.

 

 

Documenti utili:

Per la modulistica relativa al bando FCD e per ogni ulteriore novità in merito al bando, si rimanda al link di Invitalia (utilizzabile anche per l’invio).

 

Alleghiamo ulteriore documentazione relativa al bando FCD (avviso, FAQ) nonchè una scheda informativa da inviare al Piceno Consind alla e-mail: agevolazioni@picenoconsind.com per avere una prima valutazione della fattibilità del vostro investimento.

 

Scheda informativa FCD